Home » Archivio News » I CANI RICONOSCONO IL VOLTO DEL PADRONE ANCHE IN FOTO

Archivio News

17/04/2020
Studio Padova dimostra l'importanza delle informazioni visive
(ANSA) - PADOVA, 16 APR. - I cani riconoscono il volto del padrone anche in fotografia. Il laboratorio \"DogUp\" dell'UniversitÓ di Padova lo ha dimostrato con uno studio appena pubblicato sulla rivista \"Animal Cognition\", in cui i cani venivano temporaneamente separati dal loro proprietario. A quel punto, per ritrovarlo, gli animali dovevano osservare due fotografie con due volti, uno del proprietario e l'altro di una persona estranea, in due punti diversi della stanza. La maggior parte dei cani si Ŕ avvicinata alla foto con il volto del padrone, dimostrando che le loro capacitÓ di riconoscimento prescindono da movimento e informazioni tridimensionali. Gli studi condotti finora avevano giÓ dimostrato che i cani riconoscono i volti delle persone dal vivo, ma non avevano mai chiarito se questo valeva anche per le fotografie. \"Molti pensano che i cani usino prevalentemente l'olfatto per riconoscere persone o altri animali. Eppure, le informazioni visive sono altrettanto, se non pi¨ importanti dell'olfatto - spiega Paolo Mongillo, professore di Fisiologia ed Etologia Veterinaria all'UniversitÓ di Padova, tra gli autori dello studio -. Per gli umani il volto contiene informazioni speciali, elaborate da meccanismi specifici e dedicati del nostro sistema nervoso. Questi studi pongono le basi per capire se anche i cani utilizzino gli stessi meccanismi di elaborazione visiva\".
Il sito ASSALCO è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione ePORTAL