Home » Gli animali da compagnia » La proprietà responsabile

La proprietà responsabile

╚ ormai appurato che la compagnia dei pet generi numerosi benefici fisici e psicologici per la famiglia di cui fanno parte. ╚ dovere della famiglia rispettare le caratteristiche etologiche e fisiologiche del pet ed assumersene la responsabilitÓ, occupandosi del benessere, della salute, delle interazioni sociali con gli altri animali, le altre persone e con l’ambiente.

Negli ultimi anni il Ministero della Salute italiano, importanti enti, associazioni di volontariato e aziende hanno realizzato campagne di sensibilizzazione in materia di “possesso responsabile” dei pet, analizzandone i diversi aspetti. Assalco ha realizzato un decalogo di riferimento per i proprietari sviluppato in collaborazione con l’ANMVI, l’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani e che ha ottenuto il patrocinio del Ministero della Salute.

Il possesso responsabile di un pet si articola in due fasi: l’acquisizione responsabile e la proprietÓ responsabile, che prevede il prendersi cura adeguatamente degli animali da compagnia per tutta la loro vita.  I principi del “possesso responsabile” – o “responsible pet ownership” nei paesi anglosassoni - vanno dalla consapevolezza che ci sta prendendo un impegno per la vita, passando per la scelta di un animale le cui esigenze siano in linea con gli spazi abitativi e lo stile di vita della famiglia, sino alla cura di salute, alimentazione, rispetto degli altri e dell’ambiente.

Decalogo per il possesso responsabile

Il sito ASSALCO è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione ePORTAL